Risk sharing, avversione al rischio e stabilizzazione delle economie regionali in Italia.

Gardini, Attilio and Cavaliere, Giuseppe and Fanelli, Luca (2006) Risk sharing, avversione al rischio e stabilizzazione delle economie regionali in Italia. [Preprint]
Full text available as:
[img]
Preview
PDF
Download (515kB) | Preview

Abstract

In questo lavoro l'analisi del risck sharing tra le regioni italiane rispetto alle fluttuzioni economiche regionali di lungo e di breve periodo viene affrontata facendo ricorso a modelli autoregressivi vettoriali (VAR) i quali, riparametrizzati nella forma a meccanismodi correzione dell'equilibrio (VEqCM), permettono di saggiare tutte le implicazioni della teoria senza l'uso preventivo di filtri o trasformazioni delle variabili, e sopratutto senza vincoli sull'omogeneità delle preferenze nelle diverse regioni. Le stime sul periodo 1960-1995 mostrano che le preferenze non sono omogenee e che, considerando opportunemente l'eterogeneità regionale nei parametri di preferenza, l'evidenza a favore del risk sharing è molto più marcata di quanto comunemente ritenuto o evidenziato in precedenti lavori. I risultati indicano che nel sistema regionale italiano gli strumenti di risk sharing operanti attraverso i mercati (investimenti, prestiti, migrazioni) o attraverso il welfare state (cassa integrazione, indennitò di disoccupazione) consentirevvero la stabilizzazione ottimale delle economie regionali ma la concreta efficacia di tali strumenti è influenzata negativamente dall'ambiente in cui operano: l'avversione al rischio ostacol infatti sia la mobilità della forza lavoro sia la diversificazione dei portafogli e limita quindi l'efficacia delle strategie di stabilizzazione attraverso il risk sharing.

Abstract
Document type
Preprint
Creators
CreatorsAffiliationORCID
Gardini, Attilio
Cavaliere, Giuseppe
Fanelli, Luca
Keywords
risk sharing, avversione al rischio, modelli VAR, cointegrazione
Subjects
DOI
Deposit date
04 Jul 2006
Last modified
16 May 2011 12:03
URI

Other metadata

Downloads

Downloads

Staff only: View the document

^