Efficienza tecnica e produzione ospedaliera: una valutazione con Data Envelopment Analysis delle prestazioni ospedaliere nel periodo della riforma

Fabbri, Daniele (1998) Efficienza tecnica e produzione ospedaliera: una valutazione con Data Envelopment Analysis delle prestazioni ospedaliere nel periodo della riforma. Bologna: Dipartimento di Scienze economiche DSE, p. 26. DOI 10.6092/unibo/amsacta/4990. In: Quaderni - Working Paper DSE (318). ISSN 2282-6483.
Full text available as:
[img]
Preview
Text(pdf)
License: Creative Commons Attribution Non-commercial

Download (144kB) | Preview

Abstract

In questi ultimi anni il Sistema Sanitario Nazionale è stato sottoposto ad un sostanziale processo di trasformazione e di riforma. Uno fra gli ambiti più investiti dalle trasformazioni in atto è certamente quello della produzione di servizi ospedalieri. Nel quadro istituzionale che si va delineando i produttori vengono sempre più responsabilizzati a perseguire strategie di razionalizzazione nell’uso delle risorse e di razionamento della domanda. E’ in questo contesto che il miglioramento dell’efficienza produttiva assume il valore di obiettivo prioritario. In questo studio ci concentriamo sulla componente tecnica dell’efficienza nella produzione ospedaliera al fine di valutare se e in quale misura le recenti riforme abbiano contribuito ad accrescerla. L’analisi viene condotta, impiegando la tecnica di Data Envelopment Analysis (DEA), sugli ospedali pubblici della regione Emilia-Romagna, i cui dati d’attività sono stati rilevati per il periodo fra il 1994 e il 1995. I risultati confermano la presenza di un significativo miglioramento delle prestazioni in termini di efficienza tecnica che si realizza in assenza di progresso tecnologico. Il miglioramento è pronunciato e statisticamente significativo nell’ambito della produzione di “ricoveri”, mentre risulta statisticamente non significativo nella produzione di “giornate di degenza”. L’inefficienza si concentra nell’utilizzo del personale amministrativo e di quello infermieristico. L’utilizzo dei letti e del personale medico risulta pressoché pienamente efficiente. Sul versante degli output si riscontra il permanere di una rilevante capacità inutilizzata nella produzione di ricoveri di elevata complessità. Questo porta a concludere che nel periodo esaminato gli incentivi introdotti dalla riforma hanno raggiunto l’obiettivo di migliorare l’efficienza nell’uso delle risorse tuttavia sono stati insufficienti rispetto al contenimento della produzione sanitaria e al razionamento della domanda.

Abstract
Document type
Monograph (Working Paper)
Creators
CreatorsAffiliationORCID
Fabbri, Daniele
Subjects
ISSN
2282-6483
DOI
Deposit date
05 Apr 2016 09:13
Last modified
05 Apr 2016 09:13
URI

Other metadata

Downloads

Downloads

Staff only: View the document

^