L’artista e il suo doppio. I paradossi della Critica Performativa

Falbo, Isabella (2016) L’artista e il suo doppio. I paradossi della Critica Performativa. DOI 10.6092/unibo/amsacta/5463. In: Arte e psicologia. Contributi e riflessioni. A cura di: Ferrari, Stefano ; Principale, Cristina. Bologna: Dipartimento delle Arti, pp. 33-59. ISBN 978-88-905224-6-8. In: Quaderni di PsicoArt, (7). A cura di: Ferrari, Stefano. ISSN 2421-079X.
Full text disponibile come:
[img]
Anteprima
Documento di testo(pdf)
Licenza: Creative Commons Attribution

Download (7MB) | Anteprima

Abstract

Come viene accolta la Critica Performativa dagli artisti e come gli artisti reagiscono a questa processualità di indagine non convenzionale che traduce la critica d’arte scritta in critica d’arte visiva? L’artista e il suo doppio. I paradossi della Critica Performativa risponde a queste domande ed approfondisce gli aspetti di questa processualità d’indagine che implica un rapporto di conoscenza profonda tra critico e artista; una modalità che prevede il critico come “doppio” attivo dell’artista che – in apparente contraddizione con l’esperienza tradizionale del fare “critica d’arte” – entra fisicamente nell’opera attraverso un contatto viscerale che fa riverberare nella realtà esterna l’inconscio dell’artista, rischiando di toccarne l’ego. "The artist and his double. The paradoxes of Performative Criticism" How the Critica Performativa (Performative Criticism) is considered by artists and how art- ists react to this unconventional method investigation that converts the written art criticism into visual art critic. The artist and his double. The paradoxes of Per- formative Criticism answers these questions and explores the aspects of this method- ology which implies a deep understanding between the critic and the artist; an ap- proach that sees the critic as an active “double” of the artist, who – in apparent con- tradiction with the traditional experience of doing “art criticism” – physically enters into the work and through a visceral contact makes the artist’s subconscious reverber- ate in the external reality, risking to touch his ego.

Abstract
Tipologia del documento
Estratto da libro
Autori
AutoreAffiliazioneORCID
Falbo, Isabella
Settori scientifico-disciplinari
ISSN
2421-079X
ISBN
978-88-905224-6-8
DOI
Data di deposito
13 Dic 2016 10:48
Ultima modifica
07 Giu 2017 09:20
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^