Benvenuto su AMS Acta - AlmaDL Università di Bologna

Ams Acta dandelions

AMS Acta è l'archivio aperto istituzionale che consente ai ricercatori dell'Alma Mater Studiorum – Università di Bologna di preservare e condividere, secondo i principi dell'Open Access, contenuti digitali di ricerca inediti quali ad esempio preprint, rapporti tecnici, atti di convegno, working paper, dati di ricerca, software. AMS Acta ospita inoltre le collane e le pubblicazioni ad accesso aperto dei dipartimenti e dei gruppi di ricerca.

In primo piano
Policy di Ateneo per l'accesso aperto
Le policy degli editori in Sherpa RoMEO
AMS Acta per H2020
AMS Acta attribuisce il DOI
Le caratteristiche dell'archivio
In primo piano
Le policy degli editori in Sherpa RoMEO

SHERPA/RoMEO è una banca dati che consente di verificare le policy degli editori italiani e internazionali relative all'Open Access in modo semplice ed intuitivo. É possibile effettuare la ricerca sia per editore che per rivista.

AMS Acta per H2020

AMS Acta è indicizzato in OpenAIRE, il portale europeo della ricerca. Oltre a contributi scientifici inediti come preprint, working paper, rapporti tecnici, comunicazioni a convegno, poster, software e le pubblicazioni dei dipartimenti e dei centri studio, AMS Acta ospita i dati della ricerca come richiesto dall'Open Research Data Pilot di H2020, attribuendo loro dei DOI validi.

AMS Acta attribuisce il DOI

L'Università di Bologna ha aderito al progetto DOI della CRUI. AlmaDL attribuisce il DOI non commerciale alle pubblicazioni scientifiche e ai datasets ad accesso aperto
Il DOI (Digital Object Identifier) è un identificatore permanente che consente di tracciare in rete qualsiasi contributo digitale e di associarvi i metadati in modo strutturato.
Il DOI è costituito da un'univoca stringa di caratteri alfanumerici che è possibile riportare nelle citazioni delle pubblicazioni.

Le caratteristiche dell'archivio
Ultimi documenti
^