The organization of a unique event: the case of the Olympic Games of Torino 2006 / L’organizzazione di un evento unico: il caso dei Giochi Olimpici di Torino 2006

Barbini, Francesco Maria (2011) The organization of a unique event: the case of the Olympic Games of Torino 2006 / L’organizzazione di un evento unico: il caso dei Giochi Olimpici di Torino 2006. Bologna: TAO Digital Library, ISBN 978-88-906740-5-1. DOI 10.6092/unibo/amsacta/3195. In: TAO Digital Library ISSN 2282-1023.
Full text disponibile come:
[img]
Anteprima
Documento PDF (Organization of a unique event)
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial (CC BY-NC 3.0)

Download (1MB) | Anteprima
[img]
Anteprima
Documento PDF (Organizzazione di un evento unico)
Licenza: Creative Commons Attribution Non-commercial (CC BY-NC 3.0)

Download (2MB) | Anteprima

Abstract

This contribution describes the decisions and actions taken by the Torino Organizing Committee for the XX Olympic Winter Games. The events presented in the case are analyzed in the light of different theoretical perspectives in order to reflect on the planning process of a unique event, one that could not be postponed or delayed, such as the Olympic Games. This work is aimed neither at identifying best practices leading to successful events, nor at implementing a checklist for future operators involved in the organization of next Olympic Games; instead, through developing different theoretical interpretations, this paper proposes an organizational discussion about relevant phenomena and fosters a reflection on wider issues related to organizational design and people management in unique events.

Abstract
Tipologia del documento
Monografia (Saggio)
Autori
AutoreAffiliazioneORCID
Barbini, Francesco Maria
Parole chiave
Mega-event organization, Regulation process, Organizational action, Organizational design, Unique events
Settori scientifico-disciplinari
ISSN
2282-1023
ISBN
978-88-906740-5-1
DOI
Data di deposito
23 Dic 2011 09:33
Ultima modifica
04 Mar 2013 08:56
URI

Altri metadati

Si autorizzano tutti gli utenti ad accedere gratuitamente all'Opera, a riprodurla, utilizzarla, distribuirla, trasmetterla e mostrarla pubblicamente e a produrre e distribuire lavori da essa derivati, in ogni formato digitale e per una utilizzazione strettamente personale o per finalità didattiche o di ricerca, con espresso divieto di qualunque utilizzo direttamente o indirettamente commerciale. Gli utenti sono altresì autorizzati dal Titolare dei diritti a riprodurre una quantità limitata di copie stampate su carta dell'Opere per il proprio uso personale. In ogni caso dovranno salvaguardarsi i diritti morali dello/gli autore/i dell'Opere, in particolare riconoscendone adeguatamente la paternità.

Statistica sui download

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^