Lo stock di capitale nelle Regioni Italiane.

Bonaglia, Federico ; Picci, Lucio (2000) Lo stock di capitale nelle Regioni Italiane. Bologna: Dipartimento di Scienze economiche DSE, p. 12. DOI 10.6092/unibo/amsacta/4935. In: Quaderni - Working Paper DSE (374). ISSN 2282-6483.
Full text available as:
[img]
Preview
Text(pdf)
License: Creative Commons Attribution Non-commercial

Download (113kB) | Preview

Abstract

L'interesse per lo studio delle dinamiche economiche regionali è stato a lungo ostacolato dalla carenza di dati utilizzabili. In questo lavoro si descrive la costruzione di una banca dati dello stock di capitale, sia privato che pubblico, nelle regioni italiane. Entrambi sono costruiti con la tecnica dell'inventario permanente. Il capitale privato – disponibile dal 1970 al 1995 per tre tipologie di beni è costruito utilizzando le serie degli investimenti fissi per branca utilizzatrice dell'industria, ottenute a partire da dati di diversa provenienza. L'investimento pubblico aggregato è ripartito per regione e per tipologia di bene utilizando i dati contenuti nella pubblicazione annuale dell'ISTAT ''Opere Pubbliche''. Utilizzando i dati di investimento così ottenuti, si calcolano le stime del capitale publico regionale, per nove categorie di beni, per gli anni dal 1970 al 1996.

Abstract
Document type
Monograph (Working Paper)
Creators
CreatorsAffiliationORCID
Bonaglia, Federico
Picci, Lucio
Keywords
capitale privato, capitale pubblico, regioni italiane
Subjects
ISSN
2282-6483
DOI
Deposit date
05 Apr 2016 10:05
Last modified
05 Apr 2016 10:05
URI

Other metadata

Downloads

Downloads

Staff only: View the document

^