Politiche per l'occupazione e Microfondamenti "Keynesiani" dell'economia del lavoro

Scattaglia, Maria (1994) Politiche per l'occupazione e Microfondamenti "Keynesiani" dell'economia del lavoro. Bologna: Dipartimento di Scienze economiche DSE, p. 25. DOI 10.6092/unibo/amsacta/5130. In: Quaderni - Working Paper DSE (196). ISSN 2282-6483.
Full text available as:
[img]
Preview
Text(pdf)
License: Creative Commons Attribution Non-commercial

Download (92kB) | Preview

Abstract

Un'idea basilare espressa da Keynes nella Teoria Generale sostiene che una riduzione salariale in presenza di disoccupazione involontaria risulterebbe non solo poco efficace, ma addirittura dannosa, poiché comporterebbe un calo della domanda aggregata. I modelli del mercato del lavoro facenti parte della New Keynesian Economics non necessariamente confortano questa posizione: da essi sembra emergere, come indicazione di politica economica, la necessità di tagliare i salari per poter aumentare l'occupazione.

Abstract
Document type
Monograph (Working Paper)
Creators
CreatorsAffiliationORCID
Scattaglia, Maria
Subjects
ISSN
2282-6483
DOI
Deposit date
10 May 2016 08:16
Last modified
11 May 2016 08:27
URI

Other metadata

Downloads

Downloads

Staff only: View the document

^