Ordinamenti parziali e curve di Lorenz nella misurazione della disuguaglianza

Toso, Stefano (1992) Ordinamenti parziali e curve di Lorenz nella misurazione della disuguaglianza. Bologna: Dipartimento di Scienze economiche DSE, p. 28. DOI 10.6092/unibo/amsacta/5231. In: Quaderni - Working Paper DSE (129). ISSN 2282-6483.
Full text available as:
[img]
Preview
Text(pdf)
License: Creative Commons Attribution Non-commercial

Download (284kB) | Preview

Abstract

La teoria della misurazione della disuguaglianza ha subito nuovi importanti impulsi negli ultimi venti anni in seguito all'impiego, mutuato dalla teoria delle scelte in condizioni di incertezza, delle condizioni di dominanza stocastica. L'approccio perseguito è quello del confronto, in termini di benessere sociale, tra diverse distribuzioni di reddito sulla base di un criterio di ordinamento parziale. Tale impostazione si contrappone a quella assiomatica in quanto non implica l'adesione ad alcuna specifica misura sintetica della disuguaglianza nè quindi ad un giudizio di valore particolare, non necessariamente condiviso, in tema di equity. In questo lavoro si intende ripercorrere in modo sistematico tale recente filone della letteratura, che si fonda sul criterio di dominanza di Lorenz e su ulteriori estensioni teoriche, quali la dominanza generalizzata e quella generalizzata e sequenziale.

Abstract
Document type
Monograph (Working Paper)
Creators
CreatorsAffiliationORCID
Toso, Stefano0000-0001-6045-4467
Subjects
ISSN
2282-6483
DOI
Deposit date
22 Jun 2016 08:13
Last modified
22 Jun 2016 08:13
URI

Other metadata

Downloads

Downloads

Staff only: View the document

^