Alma Mater Digital Library

Edited by Documentary and Departmental Support

cambia la lingua in italiano
AMS Acta
ISSN: 2038-7954
Contributi di ricerca dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
Informazioni sul Single Sign-On di Ateneo Login for authors

Onere di contestazione: quale responsabilità per l'avvocato che vi assolve tardivamente?

Belli, Guido (2012) Onere di contestazione: quale responsabilità per l'avvocato che vi assolve tardivamente? La responsabilità civile (4). pp. 271-275. ISSN 1824-7474

Full text disponibile come:

[img]PDF
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial (CC BY-NC 3.0).

219Kb

Abstract

Nota a Corte d'Appello Milano, sezione IV, 29 giugno 2011 a) Configurabilità ed estensione dell’onere di contestazione. L’onere della tempestiva contestazione delle pretese avversarie trae origine non soltanto dal codice di rito, ma dal sistema processuale considerato nel suo insieme, stanti la natura dispositiva del processo, il dovere di collaborazione imposto ai litiganti fin dalle prime battute della controversia ed il principio generale di economia ex art. 111 cost. Ne consegue che, nell’ipotesi di mancata contestazione, il giudice è vincolato a ritenere sussistenti, e come tali non bisognosi di prova, i fatti specifici allegati dall’altro contendente. b) Intempestiva contestazione e colpa professionale del difensore. Il Codice deontologico forense, fornisce alcuni utili spunti per meglio delineare il significato e la portata da attribuire allo standard della media diligenza qualificata; si è, altresì, finiti, nelle molteplici applicazioni giurisprudenziali, per «tipizzare» una serie di negligenze e di imprudenze, in primis nelle ipotesi di inosservanza delle regole tecniche, quali quelle individuate dal codice di procedura civile, ad esempio sulla decadenza dalle prove. Da tempo, invero, simili omissioni nell’attività difensiva, vengono ritenute integranti l’estremo della grave negligenza da parte del professionista, senza possibilità di invocare la limitazione di responsabilità di cui all’art. 2236 c.c., essendo questa circoscritta ai casi di imperizia ricollegabili alla particolare difficoltà di problemi tecnici.

Document type:Article
Uncontrolled Keywords:Avvocato Responsabilità Onere contestazione
Subjects:Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/01 Diritto privato
ISSN:1824-7474
DOI:10.6092/unibo/amsacta/3380
Depositato da:Guido Belli
Depositato il:19 Sep 2012 11:54
Last modified:08 Oct 2012 12:39

Solo per lo Staff dell Archivio: Gestione del documento