Argomenti per considerare le navi di Nemi come giganteschi organi idraulici dell’imperatore romano

Molari, Pier Gabriele (2017) Argomenti per considerare le navi di Nemi come giganteschi organi idraulici dell’imperatore romano. p. 12. DOI 10.6092/unibo/amsacta/5543.
Full text disponibile come:
[img]
Anteprima
Documento di testo(pdf) (argomenti per considerare le navi romane ritrovate a Nemi come organi suonati da o per Caligola)
Licenza: Creative Commons: Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0

Download (1MB) | Anteprima

Abstract

Dopo una breve premessa sul funzionamento degli organi idraulici e un cenno della loro diffusione nella Grecia antica e nell’impero romano, superando il mistero sommerso nel lago (My), si pone l’ipotesi che le cosiddette navi romane di Nemi potessero essere parte essenziale di giganteschi organi musicali suonati dall’imperatore o per l’imperatore nello specchio di Diana. Se ne argomentano i motivi e si chiude sperando che si possano in qualche modo riascoltare le armonie di allora in un luogo così pieno di storia e di magia.

Abstract
Tipologia del documento
Monografia (Saggio)
Autori
AutoreAffiliazioneORCID
Molari, Pier Gabriele
Parole chiave
navi romane Nemi, organi idraulici, Caligola
Settori scientifico-disciplinari
DOI
Data di deposito
20 Apr 2017 07:17
Ultima modifica
15 Feb 2018 10:03
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^