Considerazioni su un cimbalo in bronzo da Iasos

Bellia, Angela (2012) Considerazioni su un cimbalo in bronzo da Iasos. Bollettino dell'Associazione Iasos di Caria, XVIII . pp. 33-39. ISSN 1972-8832; 2420-7861
Full text disponibile come:
[img]
Anteprima
Documento di testo(pdf) (Articolo)
Licenza Creative Commons Attribution

Download (837kB) | Anteprima

Abstract

Tra gli oggetti in bronzo trovati a Iasos vi è uno strumento musicale. Le sue caratteristiche morfologiche trovano corrispondenza nei cimbali, strumenti musicali a percussione tramandati dalla tradizione classica con i termini di kymbala/cymbala, formati da due parti simili suonate con una sola mano, tra le dita, o con entrambe le mani, in modo simultaneo. Gli strumenti avevano varie forme: il diametro e il foro per il passaggio di una sottile cinghia per la presa suggeriscono che lo strumento di Iasos possa essere un «cimbalo digitale». Il rinvenimento dei cimbali è documentato sia nel contesto funerario che in quello sacro. In mancanza di confronti è difficile conoscere quale ruolo potesse essere affidato allo strumento di Iasos nel corso delle esecuzioni musicali che dovevano svolgersi nella città, documentate dai rinvenimenti archeologici e dalle fonti scritte.

Abstract
Tipologia del documento
Articolo
Autori
AutoreAffiliazioneORCID
Bellia, AngelaUniversità di Bologna0000-0002-1517-6012
Parole chiave
Iasos; Archeologia musicale; Archaeomusicology
Settori scientifico-disciplinari
ISSN
1972-8832; 2420-7861
DOI
Data di deposito
22 Lug 2016 12:16
Ultima modifica
22 Lug 2016 12:16
URI

Altri metadati

Statistica sui download

Statistica sui download

Gestione del documento: Visualizza il documento

^